speciale
rss

Acquafrè, tien’a faccia ‘e nu criaturo:
ma che buò cumbinà cu Santacroce,
ca t’ha fatto fa sempe cap’e muro?
Stamm appena all’inizio d’a partita
e ‘o Napule se trova già in vantaggio.
Stiveve Allegri, sì? Ma è già finita;
avite perso, jatevenne ‘a casa.
Ma joca meglio ‘e quanto non si creda,
stu Cagliari: che dè, le pror’o naso?
Par’o film “Il ritorno dello Jeda”,
brasiliano c’a faccia ‘e giapponese.
‘Il Napoli se piace: gigioneggia,
nun pressa chiù, rallenta, se cunfonne,
e bell’e buono, ‘o Cagliari pareggia.
‘E sbagliato doje gol, (te scuorde comme?)
pe doje sbaglie accussì, ce vò coraggio.
A chistu punto t’ea cagnà ‘o cugnomme:
’a mò te chiamme Mangio, e non più Maggio!
Quanno segna Lavezzi, nel finale
tuttequante a gridà: “Stavota è fatta!”,
ma hanno sbagliat’e Conti: st’animale
segna pur chest’anno. E’ pari e patta!

Tags: , , , , ,

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!