speciale
rss

Certi ccose, se sape, stanno scritte.
No dint’e stelle, no: dint’e parole.
‘O cugnomme cuntene le sconfitte
e le vittorie: è chiaro comme o sole.

Già se sapeva, s’era già scuperto;
int’o cugnomme ‘ell’ex allenatore
(ch’e nomme -te ricorde? – fa Roberto)
ce steva annascunnuto n’omm’e core.

Donadoni era un buono senz’eguali
pe tutto l’anno, no sulo a Natale.
Roberto dona-doni: fa regali,
ed è pe chesto ch’è fernuto male.

Da Palermo, (‘a stagione), giù in trasferta
maje e tifose avversarie fuino triste:
‘a nostra borsa steva semp’aperta.
Mo’ so doje settimane, ‘e romaniste

ricevettero l’urdemo rialo.
Po’ però s’è scetato ‘o Presidente,
e l’ha ditto: “Robè, fermat’o palo:
‘a mò, guagliò, nun se regala niente!”

Ha fatto buono, ‘o granne produttore,
oppure ha cumbinato nu casino
quann’ha cacciato, int’a quarantott’ore
pure a isso: a Pierpaolo Marino?

Facette buono, a prendere a Mazzarri.
Pecchè Aurelio ragiona, nunn’è pazzo:
era certo ca nun pigliava ‘nzarri,
pecchè l’inizio di “Mazzarri”, è “Mazz”(o).

Chi dice c’a furtuna nunn’esiste;
ca chi ce crere adda tenè vergogna,
nunn’è venuto’o campo: nun l’ha viste
‘a partita tra ‘o Napule e ‘o Bulogna.

Cu Donadoni ancora allenatore
simme sicure, ‘o fatto comme jeva:
Di Vaio nun faceva chell’errore,
e pure sta partita se perdeva.

Nu poco ‘e culo, e un poco di coraggio,
e ‘a primm’e Walter trase dint’a storia:
ncopp’o cross ‘e Lavezzi ce sta Maggio
e int’ammuina, arriva la vittoria.

Occhei. Dicimme grazie: pe’ tramente
ce pigliamme ‘e tre punte, e nunn’è poco.
‘O pubblico è felice, jesce cuntento.
Dopp’o Mazz(arri), arriva pur’o gioco?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=_00c30zolBI[/youtube]

Tags: , , , ,

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!