speciale
rss

Di autunno ce n’è quasi un altro mese,
ma oramai sembra inverno; inverno pieno.
Ad Udine diluvia, e l’Udinese
grazie al freddo vuol far bottino pieno.

S’avvicina il periodo Di Natale,
e noi terroni già siamo avvertiti:
lui gode molto, se può farci male,
e siamo i suoi bersagli preferiti.

L’anno scorso Totò fece tripletta
(noi, prestazione da dimenticare).
Quest’anno già si sa quel che ci aspetta:
la stessa cosa, non si può sbagliare.

Per cominciare, segna su rigore:
poi la mette, da fuori, dentro il sette.
A noi ci paralizza lo stupore:
sul Napoli nessuno più scommette.

Nella ripresa abbiamo un po’più spinta:
ma su un angolo, Hamsik lo slovacco
sul primo palo, fa ‘na specie ‘e finta,
così la palla gonfia il nostro sacco.

Siamo finiti dentro un buco nero!
Da qui non ci libererà nessuno…
ma poi riappare lui, sì, quello vero,
con una botta dritta: è il tre a uno.

Nel gelo, una vampata di calore:
Marek, adesso sei riabilitato!
Ma poco dopo sbaglierà un rigore,
perciò rimane questo, il risultato.

Ce le hanno date, e noi le abbiamo prese.

Il pubblico – è una grande novità –
per ringraziar la squadra: l’Udinese,
le canta: “I’ te voglio Benatia*…”

* si legge: Benassià

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=0fmXrESwKaM[/youtube]

Tags: , , ,

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!